C’è anche Samsung nella corsa al metaverso che si è sviluppata in particolare nell’ultimo anno, da quando Zuckerberg con lo storico cambio di nome da Facebook a Meta ha popolarizzato il concetto.

Dalla Corea del Sud, infatti, arrivano indiscrezioni che ci offrono un potenziale spaccato dei settori in cui il colosso tech avrebbe intenzione di investire maggiormente nel futuro immediato: robotica e, appunto, metaverso. Stiamo parlando di un VR Galaxy. Scopriamo tutti i dettagli.

 

Samsung verso il metaverso

Secondo le voci il vicepresidente Han Jong-hee avrebbe recentemente discusso questi temi assieme ad alcuni dipendenti, riaffermando l’intenzione di costruire e lanciare presto un metaverso targato Samsung. D’altra parte, proprio Han Jong-hee in occasione del Mobile World Congress 2022 di Barcellona non si era nascosto, dichiarando esplicitamente: “lanceremo dispositivi e soluzioni dedicati al metaverso per consentire ai clienti di sperimentare la nuova tecnologia ovunque si trovino“.

Senza contare che l’evento Unpacked di febbraio, quello dedicato alla presentazione dei flagship Galaxy S22, è stato trasmesso anche nel metaverso. Tuttavia, le informazioni arrivate su questo fronte dalla Corea ad inizio anno parlavano di un certo ritardo da parte di Samsung: uno iato che, a quanto pare, l’azienda sarebbe determinata a colmare.

Alle parole, ovviamente, seguono i fatti. Il metaverso sarà una delle voci più supportate dai fondi di ricerca e sviluppo, e non a caso è già stata istituita una task force incaricata di occuparsi di questo settore. Questo team, che fa capo direttamente al vicepresidente Jung-hee, è attualmente impegnato nello sviluppo di un visore per la realtà virtuale che uscirà sul mercato (non sappiamo quando) col nome Galaxy.

Avatar
Sono Veronica, ho 25 anni e vivo sul Lago di Como, più precisamente a Mandello del Lario, conosciuto soprattutto per la Moto Guzzi. Amo scrivere e condividere con voi tutte le novità del giorno.