I tablet di Amazon sono perfetti per eseguire Android. Se hai acquistato un nuovo Amazon Fire, di seguito alcuni suggerimenti per sfruttarne a pieno le potenzialità.

1: Installare il Google Play Store con Amazon

L’app store di Amazon non è male ma siamo onesti: non è possibile sostituire il Play Store, soprattutto quando stai cercando di installare app indispensabili come Gmail. Non troverai nessuna delle applicazioni di Google sull’App Store di Amazon, il che rende questo un passaggio essenziale sia per gli utenti esperti che per i nuovi arrivati.

2. Scaricare le app e i giochi che ami di più

Dopo aver installato il Play Store di Google, è il momento di scaricare alcune app. Che si tratti del tuo primo dispositivo Android o che tu sia un esperto, probabilmente hai già un’idea dei software che desideri sul tuo tablet. YouTube, Gmail, Chrome e Google Foto sono solitamente tra le prime scelte. Se prevedi di utilizzare il tuo tablet Fire per studiare o lavorare, assicurati di scaricare anche Drive, Documenti e Fogli. Anche Meet e Calendar sono essenziali. Non dimenticare Google Opinion Rewards, che può farti guadagnare un po’ di credito gratuito sul Play Store semplicemente compilando alcuni sondaggi. Anche le app per il tempo libero saranno un gioco da ragazzi. Il Play Store è pieno zeppo. Sul nostro sito troverai numerose guide per i giochi Android disponibili.

3. Cambiare la schermata iniziale

La schermata iniziale di Amazon sembra diversa da quella di qualsiasi altro dispositivo Android, ma non è necessario che rimanga tale. Il Play Store è pieno di launcher, che possono portare il classico aspetto Android sul tuo nuovo tablet.

Se stai cercando un’esperienza il più vicino possibile a un’esperienza “Android per eccellenza”, qualunque cosa significhi comunque nel 2022, Nova Launcher è un buon compromesso. Lawnchair è un altro dei preferiti degli utenti, grazie al suo design ispirato a Pixel. Tuttavia, se stai cercando di provare qualcosa di leggermente diverso, vale la pena dare un’occhiata a Niagara Launcher; la sua interpretazione semplificata della schermata iniziale funziona molto bene su un display delle dimensioni di un tablet.

4. Abbracciare a pieno l’esperienza Amazon

L’impostazione di un programma di avvio predefinito richiede molto lavoro e, se non ti senti a tuo agio nell’usare i comandi ADB per modificare il tuo tablet, è meglio mantenere le cose così come sono. L’esperienza della schermata iniziale di Amazon potrebbe non sembrare la classica schermata Android, ma non è poi così male se abbinato a Prime e ad alcune modifiche.

Con tre schede — Per te, Casa e Libreria — la configurazione di Amazon è perfettamente semplificata per un’esperienza su grande schermo. Puoi eliminare qualsiasi pubblicità o contenuto suggerito nella parte superiore della scheda Home toccando, tenendo premuto e selezionando “Non interessato”, lasciando solo l’elenco delle app installate. Inoltre, puoi facilmente creare cartelle trascinando le app una sopra l’altra.

La scheda Libreria è il punto in cui troverai acquisti, app e giochi Kindle sincronizzati dall’App Store, contenuti Prime Video e persino selezioni Audible. Puoi personalizzarli tutti. C’è anche un filtro per visualizzare solo i contenuti scaricati.

La scheda “Per te” suggerisce contenuti e servizi di proprietà di Amazon, insieme a video di tendenza e suggerimenti di altro genere come per le app. Troverai questa pagina estremamente utile o non la utilizzerai mai, quasi senza alcuna via di mezzo.

Assicurati di accedere al menu delle impostazioni per disattivare i contenuti della schermata iniziale che potresti non voler vedere. Questo elenco include eventi del calendario, notizie, foto in evidenza, ricette e altro ancora. Alcuni dei contenuti potrebbero interessarti, ma in caso contrario, potresti anche bandirli una volta per tutte.

5. Sincronizzare i gadget della tua smart home

Potresti aver notato una piccola icona nell’angolo in basso a sinistra del display. Questo interruttore ti consente di accedere alla “Device Dashboard” di Amazon, perfetta per controllare tutti i tuoi gadget per la casa intelligente compatibili con Alexa. Se hai già sincronizzato alcuni dispositivi, verranno visualizzati e saranno pronti per l’uso. Tutto il resto può essere aggiunto nell’app Alexa preinstallata, indipendentemente dal fatto che si tratti di un altro dispositivo prodotto da Amazon o prodotti di terze parti.

6. Impostare i profili utente

Amazon fa un ottimo lavoro con i profili, offrendo un’esperienza personalizzata indipendentemente dal numero di persone che condividono il dispositivo. Puoi configurare i profili nel menu delle impostazioni del tuo tablet, aggiungendo account sia per adulti che per bambini. La Raccolta di famiglia semplifica la sincronizzazione dei contenuti acquistati con altri. Sfortunatamente, il Google Play Store non è condivisibile tra i profili, anche se puoi risolverlo con un po’ di tempo libero e un po’ di olio di gomito.

7. Rendere il tuo tablet Amazon Fire l’alternativa perfetta a Echo Show

Ultimo ma certamente non meno importante, i dispositivi Fire HD 8 e Fire HD 10 possono essere alternative a Echo Show, perfetti in cucina, in soggiorno o in qualsiasi altro luogo della casa. Basta afferrare il supporto per tablet, appoggiarlo su una superficie piana, quindi scorrere verso il basso dalla parte superiore del dispositivo per aprire il menu delle impostazioni rapide. Attiva la modalità Show e, proprio davanti ai tuoi occhi, il tuo Fire Tablet si trasformerà in un Echo Show.

Per utilizzare la modalità Show, devi abilitare Alexa sul tuo dispositivo. Funziona meglio quando è attiva anche la modalità vivavoce, altrimenti impartire comandi vocali è molto più difficile. Puoi accedere alle impostazioni specifiche toccando l’icona a forma di ingranaggio nel pannello delle notifiche.

Avatar
Procrastinatrice cronica e allo stesso tempo perfezionista. Innamorata perdutamente delle scienze umanistiche. Nel 2017 ho iniziato a lavorare per Tecnoandroid, riscoprendo e consolidando anche la passione per la tecnologia.