WhatsApp: colpo di scena incredibile, buono da 500 euro per tutti in chat

La fiducia per le applicazioni di messaggistica istantanea più famose al mondo è ormai totale da parte del pubblico che si sono riuscite a ritagliare. Le persone ogni giorno utilizzano queste applicazioni, tra le quali c’è ovviamente anche WhatsApp, leader assoluta nel mondo della messaggistica. Allo stesso tempo tenere le antenne dritte è un dovere ma soprattutto una comodità nel momento in cui ci sono di fronte a voi delle truffe che non riuscite a notare subito.

Gli utenti di WhatsApp avrebbero riferito in merito ad una truffa che sarebbe girando negli ultimi giorni e che parlerebbe addirittura di Esselunga. Un buono da 500 € sarebbe stato promesso a tantissime persone che ci sarebbero cascate in pieno cliccando sul link. La truffa avrebbe attivato loro degli abbonamenti a pagamento senza che se ne accorgessero, mettendoli in seria difficoltà. Esselunga intanto a pubblicato un comunicato per estrarsi da tale situazione.

 

WhatsApp: questo è il comunicato di Esselunga che mette in chiaro le cose

“Segnaliamo che negli ultimi giorni sono pervenute numerose segnalazioni circa la ricezione di messaggi che promettono falsi buoni spesa. Ti ricordiamo che l’invio di tali messaggi esula da ogni possibile forma di controllo da parte di Esselunga e che eventuali concorsi o operazioni a premi promossi da Esselunga vengono diffusi esclusivamente attraverso i canali ufficiali dell’azienda.”

“Noti anche come phishing, sono sempre più diffusi e mirano a rubare informazioni o addirittura denaro. Spesso il messaggio contiene l’invito a cliccare su un link che rimanda a un sito creato al solo scopo di carpire informazioni personali. A volte possono essere richieste false autorizzazioni al trattamento dei dati personali inseriti o l’invito a richiedere un fantomatico premio: tali richieste in realtà attivano l’adesione a servizi a pagamento non richiesti”.