bomba atomica

Chi ha inventato la bomba atomica? La domanda è un po’ fuorviante, poiché la ricerca scientifica moderna non è progredita come ai tempi di Archimede dopo aver lavorato per mesi in solitudine.

Come per molte altre invenzioni, lo sviluppo della bomba atomica non è stato un progetto individuale. Diverse persone hanno scoperto e sviluppato alcuni aspetti della bomba, e anche prima che le prime bombe venissero sganciate su Hiroshima e Nagasaki, scienziati di tutto il mondo stavano lavorando a progetti nucleari.

Albert Einstein è stata la chiave

Molte persone si riferiscono ad Albert Einstein come l’inventore della bomba, ma in realtà questo è molto lontano dal vero. Oltre a elaborare la teoria della relatività (E=mc2), affermando che una piccola quantità di materia poteva rilasciare molta energia, l’unico coinvolgimento è stato quello di firmare una lettera, esortando gli Stati Uniti a sviluppare la bomba.

Questa è stata una decisione di cui Einstein, da pacifista, ha avuto grandi rimpianti. I fisici Eugene Wigner e Leo Szilard convinsero Einstein a firmare la lettera perché sapevano che la Germania era riuscita a dividere l’atomo di uranio e temevano che la Germania stesse già lavorando a una bomba atomica.

Il comitato britannico Maud ha creato un rapporto in cui suggeriva che teoricamente dovrebbe essere altamente possibile creare una bomba atomica consegnabile. Questo rapporto è stato presentato al presidente Roosevelt e il governo americano ha deciso di versare più fondi nel Progetto Manhattan.

Oppenheimer era il leader del team scientifico nel progetto Manhattan ed è spesso chiamato il “padre della bomba atomica“. Ancora una volta, non fu l’unico inventore della bomba, ma la sua invenzione fu il risultato della collaborazione tra i membri della sua squadra, molti dei quali erano anche esuli dall’Europa.

Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it