fortnite-dispositivi-apple-come-giocarci

Fortnite sta tornando sui dispositivi iOS, ma non sull’App Store. Sarà invece accessibile tramite il browser mobile Safari tramite GeForce Now, che la prossima settimana avvierà un beta test privato della versione mobile aggiornata di Fortnite.

Il battle royale di Epic Fortnite non è disponibile su App Store da agosto 2020, quando Apple lo ha cancellato. Ciò è avvenuto dopo l’avvento di un metodo di pagamento diretto in Fortnite, che ha evitato l’elaborazione dei pagamenti di Apple e il costo del 30% addebitato. Epic ha commercializzato il proprio sistema di pagamento fornendo V-Bucks Fortnite a uno sconto, ma solo se acquistato direttamente da Epic.

Fortnite ritorna sui device di casa Apple grazie a GeForce Now

Ciò ha innescato una battaglia legale di alto profilo tra Epic e Apple, che è attualmente in corso. Nel verdetto iniziale, Apple è risultata vincente, anche se Epic ha vinto su un punto importante: la corte ha stabilito che Apple non può impedire agli sviluppatori di app di utilizzare i propri ‘meccanismi di acquisto’ insieme a quelli di Apple. Tuttavia, il giudice ha anche deciso che il contratto di Epic e App Store di Apple era legittimo e applicabile e che Apple aveva il diritto di rescindere il contratto perché Epic lo aveva deliberatamente violato.

Apple ha affermato che non avrebbe consentito a Fortnite di tornare sull’App Store fino a quando tutti i ricorsi nel caso non fossero stati esauriti, un processo previsto dal CEO di Epic Tim Sweeney potrebbe richiedere fino a cinque anni. Tuttavia, l’avvento di una versione mobile di Fortnite, accessibile tramite GeForce Now, apre la strada ai fan di Epic e Fortnite, almeno una crepa, aggirando non solo il meccanismo di pagamento di Apple, ma completamente l’App Store.

Vale la pena notare che questo non è solo un normale Fortnite fatto esplodere sul tuo telefono, ma una versione ‘touch-friendly’ del gioco creata da Nvidia ed Epic. ‘Mentre i titoli per PC nella libreria di GeForce Now si giocano meglio su dispositivi mobili con un gamepad’, ha affermato Nvidia. ‘L’introduzione dei controlli touch creati dal team di GeForce Now offre più alternative per gli utenti, a cominciare da Fortnite.’

Il primo closed beta test di Fortnite mobile su GeForce Now inizierà la prossima settimana e sarà aperto al pubblico, tuttavia sarà accettato solo un numero limitato di giocatori. Per registrarti alla beta, non hai bisogno di un account GeForce Now, ma lo farai se entri e vuoi giocare.