tumblr-problemi-apple-app-aggiornata-non-piace-utenti

Qualsiasi blog personale che è stato contrassegnato come ‘maturo’ non è più disponibile tramite l’app iOS; invece, gli utenti riceveranno un pop-up che informa che il contenuto è stato nascosto a causa di ‘contenuti potenzialmente allusivi o espliciti’. Tumblr ha annunciato che alcuni post verranno soppressi nella funzione di ricerca e nelle dashboard degli utenti, che mostrano i post consigliati e i contenuti degli utenti che seguono.

Tumblr ha osservato in un post sul blog: ‘Per poter rimanere nell’App Store di Apple e per rendere disponibile la nostra app Tumblr per iOS, abbiamo dovuto apportare modifiche che ci aiutassero a essere più conformi alle loro normative relative ai contenuti sensibili’.

Tumblr vieta alcuni post contrassegnati come ‘maturi’

Per rispettare queste normative, gli utenti di Tumblr hanno compilato un elenco non ufficiale di tag crowdsourced che l’app Tumblr ha vietato su iOS. Alcuni dei tag vietati hanno senso per una piattaforma che tenta di sbarazzarsi di contenuti sensibili, come ‘porno’, ‘droghe’ e ‘sesso’. Sono vietati anche i tag con i numeri 69 e 420.

Molti utenti di Tumblr si precipitano sulla piattaforma per discutere le proprie esperienze in modo anonimo, ma alcuni di questi divieti di tag sopprimono efficacemente quelle conversazioni. Diverse parole chiave relative allo stimming, un metodo di coping popolare per le persone autistiche, sono vietate, così come tag come ‘depressione’, ‘DPTS’ e ‘bipolare’.

‘Comprendiamo che questi cambiamenti influenzeranno il modo in cui gli utenti accedono a contenuti potenzialmente sensibili durante l’utilizzo della nostra app iOS, il che può essere fastidioso’, ha detto un portavoce di Tumblr. ‘Stiamo lavorando a soluzioni più intelligenti che verranno pubblicate presto e terremo aggiornata la comunità man mano che il lavoro procede’.