pixel-6-pro-aggiunti-elenco-supporto-arcore-googleGoogle Pixel 6 e 6 Pro sono tra i migliori dispositivi lanciati quest’anno sul mercato, nonostante tutti i bug emersi di recente. Pare che siano i dispositivi Google con più bug in assoluto fino ad ora. Dando un’occhiata alla patch rilasciata a dicembre si ha un’ulteriore conferma. Bisogna aggiungere un altro bug alla pila di errori, poiché alcune unità Pixel 6 smettono casualmente di leggere i dati di alcuni sensori, interrompendo funzioni come la rotazione automatica dello schermo.

Funzionalità come la rotazione automatica e le immagini orizzontali automatiche non stanno funzionando come previsto, gli utenti non sanno assolutamente spiegarsi cosa stia causando questo bug. La soluzione è di solito abbastanza semplice: gli utenti riferiscono che quasi sempre riavviare il dispositivo e attendere qualche istante risolve il problema. Tuttavia, questa correzione non sembra permanente.

Google Pixel 6 e 6 Pro: nuovo bug trovato, problemi con la rotazione dello schermo

A livello tecnico, Pixel 6 e 6 Pro a volte dimenticano come comunicare con alcuni sensori che consentono la rotazione automatica del display. Possiamo confermare che l’accelerometro, il giroscopio e la bussola sono colpiti da questo bug. I sensori non restituiscono alcun dato quando si utilizzano app di risoluzione dei problemi come Sensor Test. Lo stesso vale, ad esempio, per le app con le mappe: non mostrano in che direzione stai andando. Con la bussola non disponibile, le applicazioni semplicemente non hanno i dati necessari per funzionare correttamente.

La causa non è del tutto chiara. Alcuni test sembrano suggerire che il problema si presenti solo per i telefoni aggiornati con la patch di sicurezza di dicembre, ma non c’è nulla di certo. Almeno in questo caso c’è una soluzione semplice e immediata per risolvere il problema. Anche se, il riavvio del dispositivo non è una soluzione permanente, è qualcosa, ed è meglio che rimanere bloccati con un telefono senza sensori. La patch di gennaio probabilmente risolverà anche questo bug.