AppleApple sta lavorando ormai da parecchio tempo a quello che sarà il suo primo visore per la realtà virtuale e aumentata. Il colosso sembra voler procedere con il lancio del suo dispositivo in tempi davvero brevi, si dice infatti che abbia accantonato lo sviluppo del suo primo iPhone pieghevole per dar priorità al visore. Quest’ultimo, dunque, potrebbe essere molto vicino alla sua presentazione: Apple potrebbe annunciarlo al pubblico prima di quanto previsto.

Apple: il visore AR e VR arriverà entro il prossimo anno!

 

Secondo le ultime analisi dell’esperto Ming-Chi Kuo, Apple potrebbe anticipare il lancio del suo primo visore AR e VR e procedere con la presentazione ufficiale entro il mese di giugno del prossimo anno. La notizia si accosta a quanto trapelato in precedenza circa l’arrivo del visore entro il 2023.

Apple non ha ancora fornito informazioni ufficiali sul suo dispositivo. Le informazioni su di esso sono state dedotte dall’emergere degli innumerevoli brevetti che hanno dato modo di apprendere che si tratterà di un visore particolarmente leggero e pratico.

Le funzionalità e le specifiche del dispositivo non sono però ancora chiare. Una caratteristica che ha però già attirato l’attenzione riguarda il tracciamento oculare. La funzione potrebbe consentire di eseguire delle funzionalità soltanto attraverso il movimento degli occhi.

Il primo visore AR e VR del colosso di Cupertino sarà disponibile a un prezzo non indifferente. Secondo le voci fino ad ora diffuse in rete, Apple lancerà il suo dispositivo a un costo di circa 3000 dollari. A riguardo mancano però conferme ufficiali.