I ricercatori hanno realizzato una nuova batteria lavabile. Inoltre, è anche in grado di piegarsi e allungarsi. La batteria può essere attorcigliata e allungata fino al doppio della sua lunghezza normale.

“Dispositivi elettronici di questo genere sono parte di un mercato sempre più competitivo. Le batterie sono essenziali per lo sviluppo di altri prodotti”, spiega il dottor Ngoc Tan Nguyen, borsista presso la facoltà di scienze applicate dell’Università della British Columbia. “Tuttavia, fino ad ora, le batterie estensibili non sono mai state lavabili. Questa è un’aggiunta fondamentale se si pensa alle esigenze dell’uso quotidiano.”

Batteria lavabile che si piega e si allunga: la nuova frontiera delle batterie per dispositivi tech

Nelle batterie convenzionali, gli strati interni sono racchiusi in uno strato esterno rigido. Per questa nuova batteria i ricercatori hanno unito le sostanze chimiche chiave – zinco e biossido di manganese – e le hanno incorporate in un polimero gommoso. Queste sostanze sono più sicure delle batterie agli ioni di litio che producono sostanze tossiche quando si rompono.

La batteria completa è composta da diversi strati ultrasottili che creano una chiusura ermetica e impermeabile. “Abbiamo sottoposto i nostri prototipi a un vero e proprio ciclo di lavaggio sia nelle lavatrici domestiche che in quelle commerciali. Sono usciti intatti e funzionanti ed è così che sappiamo che è veramente resistente”, afferma Bahar Iranpour. La nuova batteria ha resistito a 39 cicli di lavaggio. I ricercatori stanno ora cercando di migliorare la potenza e il ciclo di vita. Si spera che quando raggiungerà il mercato il prezzo sia simile a quello di una normale batteria ricaricabile.