OnePlus, OnePlus 10, OnePlus 10 Pro, render, Qualcomm, Snapdragon 8 Gen1Per anni, è stato possibile usufruire a pieno delle funzionalità della fotocamera Google, un’esclusiva dei dispositivi Pixel. Poiché una buona parte dell’esperienza con i Pixel dipende in gran parte dal software, gli sviluppatori hanno escogitato nuovi modi per portare quell’esperienza su altri dispositivi, ad esempio sui telefoni rilasciati da OnePlus.

Una restrizione apparentemente arbitraria di OnePlus impedirà a tutte le app per fotocamere di terze parti di accedere alle fotocamere aggiuntive, inclusa quella di Google. Se non hai familiarità con il concetto, una manciata di sviluppatori famosi (tra cui gente come cstark27, BSG e Arnova8G2) modifica le versioni della fotocamera per Google Pixel su dispositivi di terze parti. Potrebbero essere necessarie alcune ricerche per rintracciare una versione che funziona bene sul tuo telefono. Di solito ci sono un paio di bug. Tuttavia, spesso puoi ottenere risultati migliori con queste app. Infatti, includono sia le funzioni dell’app cui si ispirano sia opzioni aggiuntive.

OnePlus: con OxygenOS 12 non è possibile utilizzare Google Camera con app di terze parti

Con l’ultimo aggiornamento di OxygenOS 12, le fotocamere ausiliarie non sono più accessibili al di fuori dell’app per la fotocamera predefinita di OnePlus. Ciò significa che se dovessi installare una mod per utilizzare la fotocamera di Google sul tuo OnePlus con Android 12, saresti in grado di utilizzare solo la fotocamera/sensore principale. Altre app non avranno accesso agli altri sensori, inclusi quelli che potresti scaricare dal Play Store.

In particolare, questa restrizione della fotocamera è presente anche nei telefoni Oppo con ColorOS. Se disponi di un dispositivo OnePlus e desideri continuare a utilizzare Google Camera con tutti i sensori senza alcuna restrizione, considera di sospendere l’aggiornamento di OxygenOS 12.