Spider-Man, No Way Home, trailer, MCU, Marvel, Disney, cinema

Il debutto di Spider-Man: No Way Home è pianificato nelle sale Italiane il 15 dicembre mentre a livello internazionale debutterà il 17 dicembre. Nonostante queste date siano state ufficializzate da tempo e ormai l’uscita nei cinema sia imminente, ci sarebbero gravi problemi per il film.

Stando a quanto indicato su Twitter da Steven Weintraub, caporedattore di Collider, il film non è ancora pronto. In particolare, mancherebbero ancora alcuni effetti speciali alla versione finale che sarà trasmessa nelle sale.

Entrando più nello specifico, le versioni finali delle scene con gli effetti speciali completi verranno consegnate solo la prossima settimana. Questo comporterà tempi molto stretti che si potrebbero ripercuotere anche sulla fase di distribuzione se dovessero esserci ulteriori complicazioni.

 

Sembrano esserci gravi problemi con Spider-Man: No Way Home

Continuando ad analizzare le dichiarazioni di Steven Weintraub, emerge come la situazione in cui si trova Spider-Man: No Way Home sia piuttosto comune per i blockbuster moderni. Tuttavia, non potendo concludere il montaggio del film, non si conosce neanche il minutaggio complessivo della pellicola fino all’ultimo.

Nonostante i ritardi di Spider-Man: No Way Home, l’attesa per l’arrivo del film nelle sale sta infiammando gli appassionati del Marvel Cinematic Universe. I biglietti per la prima sono letteralmente andati a ruba e i bagarini hanno immediatamente sfruttato la situazione.

In attesa di scoprire i risultati al botteghino, i vertici di Marvel Studios e Sony stanno già pensando ai possibili scenari futuri. Tom Holland e compagni potrebbero tornare per una nuova trilogia di film dedicati all’amichevole Uomo Ragno di quartiere.