Sea of Thieves, Rare, Pirati, Rare

A partire dal 2 dicembre comincia ufficialmente la Stagione 5 di Sea of Thieves. L’evento durerà i consueti tre mesi e permetterà a tutti i pirati di solcare i mari guadagnando tantissimi dobloni e ricompense.

I giocatori potranno ottenere punti esperienza completando i vari incarichi. In questo modo si potrà potrà salire di livello e sbloccare ricompense sempre più rare. Come per le edizioni precedenti, anche la Stagione 5 include nuovi 100 livelli che permetteranno ai giocatori di divertirsi e al tempo stesso ottenere equipaggiamenti unici.

Tuttavia, la nuova stagione di Sea of Thieves porta con se anche parecchie novità che andranno a modificare profondamente il gameplay. Come annunciato dalla stessa Rare, i giocatori potranno nascondere i propri tesori sulle isole deserte.

 

Sea of Thieves è pronta ad introdurre nuove feature in occasione della Stagione 5

La feature inedita permetterà ai vari pirati di conservare i propri tesori per riprenderli in un secondo momento oppure condividere le mappe con la community e lanciare la propria sfida.

Su Sea of Thieves arrivano anche le barche a remi dotate di cannoni. Si tratta di un cambiamento molto importante che potrebbe ribaltare gli scontri tra galeoni. Per i pirati amanti delle feste invece i cannoni potranno lanciare fuochi d’artificio per creare spettacoli pirotecnici sempre più elaborati.

Gli sviluppatori di Rare hanno introdotto anche nuove canzoni da suonare insieme a tutta la ciurma e nuove cosmetiche per personalizzare le barche e i personaggi. Inoltre, continua la collaborazione con “Pirati dei Caraibi” con l’introduzione del set dedicato al Capitano Barbossa. Sarà possibile modificare la propria imbarcazione per falla assomigliare alla Queen Anne’s Revenge.