Table: la Cina sfida apertamente iPad per il dominio del settore
Table: la Cina sfida apertamente iPad per il dominio del settore

Vivo lancia il guanto di sfida ad Apple e al suo iPad, e lo fa con un tablet caratterizzato da specifiche tecniche di fascia alta. Il primo tablet di Vivo arriverà nei prossimi mesi, e nella fattispecie nella prima metà del 2022, come preannunciato dal Vice Presidente dell’azienda cinese.

Mentre Apple diminuisce la produzione di iPad per concentrasi su iPhone, Vivo pensa di entrare prepotentemente in un settore che, a causa della Pandemia da Covid, ha visto nuova vita. Didattica a distanza, smart working: variabili che pesano nell’industria dei tablet, un tempo in crisi.

Nelle scorse ore, un affidabile leaker cinese (Digital Chat Station) ha suggerito che il prossimo dispositivo Vivo vedrà l’adozione del processore Snapdragon 870 di Qualcomm e, stando ad alcune voci su Reddit, potrà essere utilizzato anche con un pennino.

Il nome del tablet è attualmente sconosciuto. Vivo ha già registrato il suo tablet presso l’ufficio per la proprietà intellettuale cinese; oltretutto, di recente é apparso un nuovo prodotto dell’azienda sul sito Web di TUV, ed é abbastanza probabile si tratti proprio del tablet Vivo. La piattaforma riporta la presenza di una batteria da 8.040 mAh.

 

Tablet, non solo Vivo: la Cina vuole battere iPad

Oltre a Vivo, molti altri produttore cinesi come OnePlus e Oppo si sono avvicinati al segmento tablet. Secondo alcuni recenti rumor, il tanto chiacchierato OnePlus Pad è già stato registrato presso l’Agenzia per la prorietà intellettuale europea nel mese di luglio; stesso discorso per l’Oppo Pad, del quale – fra l’altro – già conosciamo parte delle specifiche tecniche.

Oppo Pad dovrebbe essere dotato di un display a 120Hz e chipset Snapdragon 870; non mancheranno 6 GB di RAM e 256 GB di storage interno. Il dispositivo girerà su Android 11, con interfaccia utente proprietaria ColorOS 12.

Infine Realme, azienda controllata da Oppo, che ha già debuttato nel segmento tablet con il Realme Pad, lanciato in India quest’anno. Il tablet è dotato di un display WUXGA+ da 10,4 pollici FHD, SoC MediaTek Helio G80 e batteria da 7.100 mAh.

Insomma, lo abbiamo capito: la Cina ha decido di spodestare Apple e il suo iPad, puntando sui suoi maggiori esponenti tech.