Postepay e truffe, ecco il nuovo metodo phishing con cui vi svuotano il conto

Avere a che fare con un conto che sia gestibile online può risultare un’arma a doppio taglio. Questo ovviamente accade soprattutto quando non si è preparati alle vicissitudini che si possono presentare sul percorso. Postepay è la miglior carta in assoluto per quanto riguarda i numeri e proprio per questo i truffatori la prendono di mira con continui tentativi di phishing.

L’ultimo messaggio in questione sarebbe addirittura provando a rubare i soldi dai conti correnti, semplicemente ottenendo le credenziali dei poveri utenti.

 

Postepay: gli utenti sono spaventati dal nuovo tentativo di phishing, ecco il messaggio

Ricordiamo che un tentativo di phishing è ormai la normalità, visto che all’interno delle varie e-mail ne sono presenti tantissimi. L’unica cosa da fare è semplicemente ignorare il messaggio e non cliccare in alcun modo sui link che vi invitano a compiere delle azioni. Oltretutto sarebbe ideale non diffondere il testo, così da bloccare le catene.

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!