Samsung, Galaxy S21 FE, Galaxy S21, Qualcomm, Snapdragon 888

Il Galaxy S21 FE è forse uno dei device più chiacchierato di Samsung. La sua esistenza è stata più volte messa in discussione e, in alcuni casi, il progetto è stato vicino alla cancellazione.

Il debutto del device era inizialmente previsto in estate, al fianco di Galaxy Z Fold3 e Galaxy Z Flip3. Tuttavia, da allora se ne sono perse le tracce. Il motivo principale di questo ritardo sembra essere imputabile alla Crisi dei Chip e all’impossibilità di assemblare abbastanza unità per la commercializzazione.

Tuttavia, secondo alcune nuove indiscrezioni, sembra che Samsung sia riuscita a risolvere questi problemi e avviare la produzione del dispositivo. In un nuovo report realizzato da SamMobile emerge che il Galaxy S21 FE potrebbe avvenire a gennaio 2022.

 

Samsung potrebbe presentare il Galaxy S21 FE nelle prime settimane del prossimo anno

Purtroppo, al momento non sono disponibili maggiori dettagli sulla data di presentazione e soprattutto se Samsung terrà un evento dedicato. Di solito, il gigante coreano presenta i propri flagship in quel periodo.

Se Samsung dovesse lanciare il Galaxy S21 FE a gennaio del prossimo anno, il debutto della famiglia Galaxy S22 verrà ritardato per evitare sovrapposizioni. Difficilmente il device potrebbe trovare il proprio spazio durante un evento Galaxy Unpacked dedicato ai nuovi flagship.

Il produttore potrebbe anche optare per un lancio scaglionato nel tempo, rendendo disponibile il device esclusivamente in alcuni mercati. Con il passare delle settimane potrebbe includere nuove nazioni nella lista andando a contrastare sia la sovrapposizione che la Crisi dei Chip.

Al momento però non si hanno informazioni ufficiali a disposizione. Non resta che attendere nuove informazioni che non tarderanno ad arrivare.