netflix-prima-acquisizione-settore-videoludico-night-school-studio

Netflix, che sta facendo dei videogiochi una priorità per l’espansione, ha acquisito il suo primo sviluppatore di giochi, Night School Studio. Fondato da Sean Krankel e Adam Hines nel 2014, Night School Studio è meglio conosciuto per il loro gioco di debutto acclamato dalla critica, Oxenfree.

Mike Verdu, VP, Game Development, Netflix ha dichiarato di Night School Sttudio: ‘Siamo ispirati dalla loro audace missione di stabilire un nuovo livello per la narrazione nei giochi. Il loro impegno per l’eccellenza artistica e la comprovata esperienza li rendono partner inestimabili mentre sviluppiamo insieme le capacità creative e la libreria dei giochi Netflix.’

Netflix sta iniziando a rilasciare i primi videogiochi

All’inizio di quest’anno, Netflix aveva dichiarato: ‘Consideriamo i giochi come un’altra nuova categoria di contenuti per noi, simile alla nostra espansione in film originali, animazione e TV senza copione’. Sul motivo per cui Netflix è entusiasta di fare il salto nei giochi, ha affermato: ‘dal momento che siamo quasi ad un decennio dalla nostra spinta verso la programmazione originale, pensiamo che sia il momento giusto per saperne di più su come i nostri membri apprezzano i giochi’.

L’acquisizione di Night School ha lo scopo di aiutare a espandere ulteriormente il suo team di giochi. ‘Continueremo a lavorare con gli sviluppatori di tutto il mondo e ad assumere i migliori talenti del settore per offrire una fantastica collezione di giochi esclusivi progettati per ogni tipo di giocatore e qualsiasi livello di gioco. Come i nostri programmi e film, questi giochi saranno tutti inclusi nell’abbonamento a Netflix, il tutto senza pubblicità e senza acquisti in-app’, ha aggiunto Verdu.