Xiaomi, CIVI, smartphone, europa,

Xiaomi ha presentato da poco il nuovissimo smartphone denominato CIVI. Il dispositivo ha catturato immediatamente l’attenzione degli utenti che hanno deciso di scommettere sul brand cinese.

In queste ore, Xiaomi ha dato il via ufficiale alla commercializzazione di CIVI e il risultato è stato strabiliante. In appena 5 minuti dall’apertura delle vendite, il produttore ha incassato oltre 200 milioni di Yuan, pari a circa 2,6 milioni di euro.

Secondo un nuovo report, si tratta di un successo veramente incredibile per un device appena presentato. Lo smartphone è disponibile su diversi canali di vendita e l’accoglienza in madrepatria può definirsi un successo.

 

Xiaomi CIVI è un piccolo gioiellino tecnologico che piace agli utenti

I piani di Xiaomi erano quelli di offrire un device dalle caratteristiche tecniche elevate che fosse in grado di effettuare al meglio ogni tipologia di operazione. In particolare, la clientela a cui il produttore si rivolge è quella dei giovani ed in particolare le giovani donne proprio grazie al comparto fotografico.

Infatti, il device è caratterizzato da una fotocamera Samsung GD1 da 32MP dotata di autofocus e un doppio flash LED. Dal punto di vista della scheda tecnica troviamo un display AMOLED da 6.55 pollici dotato di risoluzione FHD+.

Sotto la scocca invece è presente un SoC Qualcomm Snapdragon 778G accompagnato da 8 o 12GB di RAM e 128/256GB di memoria interna. Non manca il lettore di impronte digitali integrato nel display e una batteria da 4500mAh. Il prezzo di lancio si aggira sui 345 euro per la configurazione base, ma Xiaomi non ha ancora ufficializzato il lancio di CIVI in Europa.