safari-15-nuova-interfaccia-ultimo-aggiornamento-macos

Anche se macOS Monterey non verrà rilasciato fino alla fine dell’anno, Apple ha deciso di rendere Safari 15 disponibile per tutti gli utenti Mac che eseguono macOS Big Sur e macOS Catalina. L’aggiornamento porta il nuovo design della scheda, che è stato criticato da più utenti durante il periodo beta.

Safari 15 introduce una nuova esperienza di navigazione che unifica la barra degli indirizzi con la barra delle schede. Per raggiungere questo obiettivo, più pulsanti sono stati nascosti dall’interfaccia principale e la gestione delle schede è cambiata in modo significativo, il che ha sconvolto molti utenti da quando è stata annunciata la prima versione beta di macOS Monterey a giugno.

Safari 15 introduce nuove schede e funzionalità

Dopo diversi reclami, Apple ha ripristinato la vecchia interfaccia Safari, che ora è disponibile come layout opzionale per gli utenti a cui non piaceva il nuovo design unificato. Oltre al nuovo design, Safari 15 include anche gruppi di schede, impostazioni della home page sincronizzate e aggiornamenti di sicurezza relativi al protocollo HTTPS.

Safari 15 offre prestazioni più veloci, maggiore sicurezza e nuove funzionalità; i gruppi di schede ti aiutano a salvare e organizzare le tue schede e ad accedervi facilmente su tutti i dispositivi, mentre l’aggiornamento HTTPS cambia automaticamente i siti da HTTP a HTTPS quando disponibile.

Vale la pena notare che alcune funzionalità di Safari 15 come il traduttore integrato richiedono ancora macOS Monterey, quindi non potrai usarle con macOS Big Sur o macOS Catalina. Gli utenti possono eseguire l’aggiornamento a Safari 15 accedendo al menu ‘Aggiornamento software’ nell’app Preferenze di Sistema. Finora, Apple non ha fornito una parola su quando macOS Monterey sarà disponibile al pubblico.