Ad inizio mese si è chiusa la proroga per quanto riguarda le cartelle esattoriali. Dopo essere state sospese a causa dell’emergenza dovuta al Covid-19, le notifiche sono ripartite verso le cassette della posta dei debitori.

Cartelle esattoriali: cosa fare se non si può pagare

Purtroppo la situazione economica continua ad essere precaria per tanti cittadini italiani. Proprio per questo, il Decreto sostegni bis ha definito ulteriori agevolazioni per i debitori in difficoltà con i pagamenti.

cartelle-esattoriali-tutte-le-scadenze-della-rottamazione

Di fatto è possibile rateizzare i pagamenti per debiti non superiori a 100.000 euro. Per fare ciò dovrete semplicemente presentare domanda di rateizzazione entro il 31 dicembre 2021.

Questa richiesta potrà essere inoltrata tramite PEC, ovvero la vostra casella di Posta Elettronica Certificata. In alternativa potrete recarvi presso uno sportello dell’ente. Come terza opzione potrete recarvi sul sito dell’Agenzia delle Entrate e recarvi alla sezione “Rateizza Adesso” presente nell’Area Riservata.