gorilla-glass-dx-nuova-protezione-fotocamere-smartphone

Quando si tratta di durabilità dello smartphone, viene posta molta attenzione sul display, ma la verità è che c’è molto di più dietro. Ciò include il sistema della fotocamera posteriore, poiché un brutto graffio può rovinare tutte le tue foto. Ma questo strato di vetro sopra le fotocamere può anche causare alcune interferenze con il riflesso dell’obiettivo.

Per quasi tutti gli smartphone in circolazione, Corning è l’azienda che fornisce il vetro per mantenere i tuoi display sempre inalterati. Ora l’azienda ha annunciato Gorilla Glass DX e DX+, progettati per migliorare la qualità e la protezione di quei preziosi sensori della fotocamera.

Gorilla Glass DX è progettato per catturare il 98% di luce

Gorilla Glass DX non è una novità, poiché è stato utilizzato principalmente in vari smartwatch e ora verrà implementato con i futuri smartphone. Corning afferma che questo nuovo Gorilla Glass con DX è in grado di catturare fino al 98% di luce. Ciò offrirà immagini e video di qualità superiore, lasciando alle spalle i problemi di durata. Per fare un confronto, i test di Corning hanno rivelato che le attuali coperture della fotocamera lasciano entrare solo circa il 95% della luce, ma sono comunque soggette a graffi e scheggiature.

Sebbene Corning non abbia condiviso ciò che i produttori di smartphone trarranno vantaggio da questa nuova tecnologia, ha affermato che Samsung sarà il primo. È possibile che ne venga fatta menzione al prossimo evento Samsung Unpacked previsto per l’11 agosto. È qui che ci aspettiamo di vedere il nuovo Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3. E con le voci che indicano un piccolo aggiornamento della fotocamera su tutta la linea, Samsung potrebbe cogliere l’occasione per provare a posizionare i sistemi di fotocamere nella migliore luce possibile.