TIM: il peggio è sempre dietro l'angolo, ecco che arrivano i nuovi aumenti

Dopo la compagnia telefonica Vodafone, anche gli altri operatori hanno preso la stessa strada: quella delle rimodulazioni. Tra le ultime notizie vi è quella inerente alla nota TIM, la quale ha aggiunto alle sue tariffe degli aumenti non indifferenti, scatenando le reazioni contrariate dei clienti più stretti. Quali saranno stavolta le offerte coinvolte?

TIM: niente sarà più come prima, arrivano i nuovi aumenti delle offerte di rete fissa

Sono passati pochissimi giorni da quando l’operatore telefonico TIM aveva avvisato i suoi utenti dell’approdo di alcuni aumenti riguardanti delle offerte di rete fissa a partire dal mese di settembre 2021. Entrando nel dettaglio, il gestore aveva riportato all’interno della bolletta la comunicazione nella sezione “Comunicazioni TIM per te”.

Ora però è ufficiale: TIM apporterà le rimodulazioni nella sezione “News Comunicazioni Importati” del suo sito ufficiale. Dunque, a partire dal prossimo mese di settembre, alcuni utenti vedranno aumentare il costo della propria offerta di ben 2 euro IVA inclusa. L’operatore telefonico ha espresso che le tariffe coinvolte saranno la TIM Connect e TIM Smart.

Ovviamente in questi casi si ha il pieno diritto di recesso. Ma come fare? Il tutto avverrà senza costi extra. Per giunta TIM ha però deciso di posticipare la data entro cui effettuare il recesso senza penali fino al prossimo 15 settembre 2021 anziché il 31 agosto 2021. TIM ha giustificato i suoi aumenti come “esigenze economiche dovute alla necessità di continuare ad investire sulle reti di nuova generazione, così da fornire livelli di servizio sempre in linea con le crescenti esigenze del mercato”.