fast and furious 9In seguito al video promozionale con Vin Diesel e Michelle Rodriguez, pare che l’uscita nelle sale cinematografiche di Fast and Furious 9 sia sempre più vicina. Di fatto, arriverà il 25 giugno negli Stati Uniti e l’8 luglio nell’UK, e stanno iniziando a circolare le primissime recensioni a riguardo. A quanto pare, le prime sembrano essere positive, ma non mancano i punti deboli. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

 

Fast and Furious 9: il film più “selvaggio” della saga

È stato sicuramente molto utilizzato un aggettivo in particolare per definire Fast and Furious 9: “selvaggio“. Questo stava a sottolineare che si tratta di un film decisamente “sopra le righe”, tuttavia c’è qualcuno che va a mettere in evidenza altri aspetti. Infatti, Variety scrive che il film è diventato molto simile a Mission: Impossibile, ma in questo capitolo della saga vengono fuori delle dinamiche del tutto nuove:

“Non è costruito intorno a una missione entusiasmante, ma attorno a Vin Diesel e John Cena che interpretano l’angoscia del passato dei fratelli Toretto. La trama di famiglia funziona, ma sembra più una scusa. Questa serie non aveva bisogno di più cuore: aveva bisogno che tutti sullo schermo si mettessero al passo.”

IndieWire, invece, pensa che Fast and Furious 9 è l’avventura più grande, selvaggia, che sfida la gravità”, è il film migliore per chi cerca adrenalina e l’azione è spinta a livelli farseschi per andare a compensare l’introspezione del personaggio di Dom. The Wrap ci va un po’ più giù pesante dicendo: esilarantemente ridicolo, ma anche ridicolmente esilarante“.

VIAcinema everyeye