astrazeneca-abbandonando-uso-vaccino

Finora diversi paesi hanno iniziato a fare a meno dell’uso del vaccino di AstraZeneca e il motivo riguarda sempre il rischio di effetti collaterali. Ovviamente non si sparla dei casi meno gravi, ma esclusivamente del rischio di coaguli di sangue. L’ultimo paese che si sta avvicinando a smettere di inoculare tale trattamento è il Canada.

Sempre più regione del paese nordamericano hanno deciso di smettere di somministrare il vaccino di AstraZeneca. La motivazione principale è proprio quella della segnalazione di effetti collaterali gravi. Il motivo è risultano avvenire con un’incidenza più alta delle previsioni. Si sta parlando di un caso ogni 55.000 dosi somministrate al posto di uno ogni 100.000 dosi.

L’ultimo analisi parla di circa 24 casi di un’anomala coagulazione del sangue causata dalla somministrazione del vaccino di AstraZeneca; alcuni di questi in realtà sono ancora sotto esame della autorità locali. Questo tanto è bastato per spingere alcune vaccini ad abbandonarne l’uso.

 

AstraZeneca: si continuerà a usare tale vaccino?

Che il trattamento di AstraZeneca sia quello con più rischi e non c’è ombra di dubbio, ma rimane un vaccino nella quasi totalità dei casi sicuro. Nonostante, sono diversi i paesi che hanno deciso di farne a meno e hanno tutti un fattore in comune, i pochi casi di contagio. La scelta di abbandonarlo risulta molto più semplice quando non ci sono centinaia di persone che muoiono ogni giorno.

Il Canada non è esattamente in questa situazione, ma l’alto numero di vaccini somministrato in questi mesi, potrebbe a breve permettere di fare lo stesso in via definitiva. L’Italia potrebbe seguire questo esempio? Il numero dei contagi sta già scendendo nel nostro paese, ma al momento non giustifica un abbandono di AstraZeneca.

Attualmente, in alcune regioni, molti hanno disdetto il proprio appuntamento a causa del vaccino. Per questo motivo negli scorsi giorni c’è stata la somministrazione su fase volontaria. Questo è sicuramente una via di mezzo ottimale ed è stato un successo, ma a un certo punto finiranno le persone che non hanno paura di farsi farci con il vaccino di AstraZeneca.