ps5-nuovo-modello-console-sony

Sony ha diversi problemi per quanto riguarda la produzione delle PS5, la console di ultima generazione. I piani per risolvere possono essere diversi, ma nessuno si aspettava qualcosa del genere. Ecco che il colosso nipponico ha deciso di dare vita a un nuovo modello che avrà come differenza sostanziale il chip.

Qual è il problema di produzione legato alle PS5? Due chip nello specifico, ma in generale tutti i semiconduttori sono un problema da reperire al momento. Questa spiega la differenza per il nuovo modello che arriverà. Avrà alla base un chip semi-personalizzato AMD da 6 nanometri. Inizialmente si è parlato anche di un modello a 5 nm, ma sarebbe diventato troppo costoso.

 

PS5: un modello nuovo per combattere la poca produzione

Secondo gli attuali rapporti trapelati di Sony, i progetti prevedono di iniziare a produrre questa nuovo modello di PS5 soltanto a partire dal secondo trimestre del 2022. Si tratta di un anno di distanza e questo dovrebbe aiutare a capire la reale situazione problematica dietro la carenza di chip. Non è solo questo il piano però, il colosso giapponese vuole anche andare a cercare di risolvere il problema alla radice.

Secondo il presidente di Sony Interactive Entertainment, la società andrà ad aumentare direttamente la produzione di PS5. Come faranno non è dato da sapere, ma sarebbe il caso visto anche il recente annunciato. Stanno ufficialmente iniziando a vendere la console anche in Cina e questo vuole ancora meno unità per singoli mercati. Senza un aumento di produzione risulterà ancora più difficile metterci le mani sopra.