Postepay e nuovi tentativi di phishing: come funziona la truffa più diffusa

Vi siete mai chiesti cosa significa “tentativo di phishing“? Si tratta ormai di una pratica molto utilizzata dei truffatori, i quali sono riusciti a trovare un altro metodo di inganno. A cascar ci possono essere non solo gli utenti meno avvezzi al mondo del web, ma anche i più esperti.

Capito infatti molto spesso che sul proprio smartphone arrivino dei messaggi strani, i quali sembrano essere reali. Per reali si intende che arrivino dall’azienda che in quel momento sta comunicando con noi. In realtà non sono le aziende a parlarci in quel caso, ma i truffatori che ne sfruttano il nome, proprio come accade con la Postepay. L’obiettivo in questo caso è far credere che si tratti di una comunicazione ufficiale ma solo per ottenere le credenziali di accesso. Così facendo sarà dunque poi semplice accedere ai conti e svuotarli senza che gli utenti se ne accorgano.

 

Postepay: ora il nuovo messaggio fa realmente paura, ecco il testo

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay