Twitter SpacesSpaces è la risposta di Twitter al rivale Clubhouse. E’ una funzionalità recentemente introdotta alla nota piattaforma attraverso la quale gli iscritti hanno la possibilità di avviare delle conversazioni basate esclusivamente sullo scambio di messaggi vocali. Dopo una prima fase di test e l’annuncio di voler procedere con l’introduzione della funzionalità in maniera ufficiale entro il mese di aprile, Twitter ha deciso di estendere la disponibilità del servizio ai profili con almeno seicento follower. 

Twitter propone Spaces anche agli utenti con almeno seicento follower!

 

L’arrivo di Clubhouse e il successo riscosso dalle conversazioni vocali hanno suscitato la reazione dei principali Social, i quali ormai da diverse settimane si dimostrano intenti a introdurre funzionalità sempre nuove che riprendono quanto proposto dal rivale. Uno dei primi colossi ad aver risposto all’ascesa di Clubhouse è stato Twitter che dopo aver annunciato l’arrivo di Spaces entro il mese di aprile, ha provveduto con il rilascio della funzionalità rendendola disponibile al momento per tutti gli utenti con almeno seicento follower.

La funzionalità, adesso disponibile per una fetta più ampia di utenti, permette di avviare delle dirette solo audio in apposite Stanze alle quali possono accedere gli interessati. La partecipazione degli ascoltatori può avvenire, in alcuni casi, soltanto dopo aver effettuato un pagamento che si propone di favorire i creatori consentendo di ottenere un guadagno economico tramite i loro contenuti.

Funzioni analoghe sono state create da colossi come Facebook e Instagram. Quest’ultimo rilascerà nei prossimi giorni le sue Live solo audio attraverso le quali gli utenti avranno la possibilità di avviare delle dirette e disattivare la fotocamera così da creare un contenuto incentrato esclusivamente sull’audio.