alieni-ufo-avvistamenti-pandemiaGli alieni camminano tra noi? Esistono altre forme di vita oltre gli esseri umani? Domande a cui è difficile rispondere e che segnano il confine tra congetture, scienza e fantascienza. Non sembra dello stesso avviso un famoso scienziato che in un suo recente intervento ha parlato di un incontro con gli alieni entro e non oltre la fine di quest’anno.

Ai microfoni parla il celebre professor Michio Kaku dopo le ultime anticipazioni sul James Webb Space Telescope. Incredibilmente pare non esserci nulla di fuorviante per affermazioni che lasciano spazio ad una data precisa entro cui vi sarà il vero e proprio contatto con le civiltà intelligenti. Verità? Diamo un’occhiata alle presunte evidenze divulgate dall’eminente scienziato.

 

Alieni in arrivo? Parla Michio Kaku

Avvistamenti, ipotesi e indiscrezioni prolificano intorno al mondo degli alieni. Rumor che potrebbero confermarsi entro Ottobre 2021 in previsione di un rendez-vous di proporzioni storiche. Al The Guardian fa scalpore l’intervista a Kaku in vista della messa in opera del telescopio James Webb per l’esplorazione spaziale.

Detto marchingegno reduce da diverse avversità funzionali sembra pronto a riprendere il suo funzionamento con lo scopo di fornire un quadro chiaro della situazione spaziali degli esopianeti scoperti di recente. In merito agli avvistamenti il professor Kaku esprime così il suo parere:

“Presto avremo il telescopio Webb in orbita e avremo migliaia di pianeti da guardare, ed è per questo che penso che le probabilità siano piuttosto alte che possiamo entrare in contatto con una civiltà aliena. Ci sono alcuni miei colleghi che credono che dovremmo metterci in contatto con loro. Penso che sia un’idea terribile. Sappiamo tutti cosa è successo a Montezuma quando ha incontrato Cortés in Messico centinaia di anni fa. Personalmente, penso che gli alieni là fuori sarebbero amichevoli, ma non possiamo scommetterci. Quindi penso che ci metteremo in contatto, ma dovremmo farlo con molta attenzione “.

FONTEesquire