falla 4G

Sono ormai in grande espansione le offerte per quanto riguarda il mercato della telefonia, e questo soprattutto perché sono low-cost. Di fatto, proprio lo scorso anno, la rete 4G LTE è riuscita a raggiungere un picco di connessioni simultanee molto alto e mai visto prima di quel momento.

Attualmente, la rete 4G è lo standard di rete numero uno, essendo che il 5G si sta ancora diffondendo man mano nelle varie nazioni. Ora che sappiamo quanto internet sia importante nelle nostre vite, sappiamo anche che lo strumento che più lo sfrutta, ossia lo smartphone, lo è.

Infatti, in esso abbiamo la maggior parte dei nostri dati, che sono anche molto preziosi. Dunque, è giusto sapere se la rete con cui abbiamo a che fare quotidianamente è sicura al 100% o meno. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

Falla nella rete 4G: ecco i problemi che porta

Mediante un report chiamato Alert Attack, sembra che ci sia una falla nel sistema 4G a livello mondiale. Sembrerebbe che la suddetta si sia diffusa molto in tre protocolli posti alla base della rete. I suddetti si vanno ad occupare principalmente di tre aspetti fondamentali, ossia connessione, disconnessione e scambio di informazioni sulla rete.

Per via di questo buh molto pericoloso, moltissimi malintenzionati possono sfruttare questa falla, andando a raccogliere dei dati che, normalmente, dovrebbe essere custoditi. Allo stato attuale, una soluzione vera e propria non c’è, essendo che gli attacchi sono principalmente di tipo DDoS, MTM e sniffing di rete.

Quindi, in definitiva, l’unica soluzione possibile è proprio quella di andarsi ad affidare del tutto alla rete 5G, proprio quella che in quest’ultimo periodo è particolarmente discussa da tantissimi utenti.