WiFi gratis

Una connessione internet gratuita e per tutti sembra un sogno vero? Invece è pura realtà! WiFi gratis e senza pubblicità da oggi si può e grazie all’Unione Europea. Sono molti i Comuni italiani che hanno aderito e già offrono questo servizio ai loro cittadini. Diversi ancora non lo sanno e forse alcuni sono raggiunti dal WiFi gratis anche nella loro abitazione. Ecco tutti i dettagli e come scoprire se anche il proprio Comune è tra questi.

 

Il WiFi gratis non è più un sogno

Si chiama “WiFi4EU” il progetto che permette a molti cittadini italiani di poter usufruire si una connessione internet WiFi gratis. Non si tratta di bonus con sconti che richiedono documenti sul reddito di famiglia o simili. Si tratta di veri e propri punti di accesso completamente gratuiti e senza pubblicità.

L’iniziativa è partita dall’Unione Europea che ha deciso di finanziare tutti i Comuni che voglio aderirvi. Si tratta di 15.000 euro messi a disposizione alle amministrazioni per realizzare, sparsi per la città, punti dove gli utenti possono accedere gratis alla rete WiFi. Si tratta di un bonus che richiede alcune condizioni:

  1. le connessioni WiFi gratis devono essere garantite dal Comune per almeno 3 anni;
  2. il Comune si deve impegnare in questi anni a farne la dovuta manutenzione evitando down di rete prolungati;
  3. l’accesso deve essere completamente gratuito e, come per una connessione di casa, senza pubblicità;
  4. i dati personali degli utenti non possono essere assolutamente utilizzati per fini commerciali.

Insomma, 4 regole semplici e chiare che il Primo Cittadino deve far rispettare a chi si è incaricato della faccenda. In questo modo gli abitanti del Comune avranno dei punti dove potersi collegare grazie al WiFi gratis offerto dallo stesso.

 

Piccoli comuni e non solo grandi città hanno aderito

La cosa interessante è che non sono solo le grandi città ad aver aderito. Anche perché per loro 15 mila euro sarebbero stati davvero pochini per coprire gli spazi con il WiFi gratis. Da nord a sud moltissimi Comuni, anche quelli molti piccoli, stanno garantendo punti di connessione ai loro cittadini.

Addirittura ci sono alcune case che sono raggiunte dal Wifi e possono collegarsi completamente gratis. Tra l’altro la velocità in download è di tutto rispetto perché in alcune zone arriva a 30 Mbps.

VIAVia