covid-19Nell’ultimo anno l’utilizzo della mascherina, imposto dall’esplosione della pandemia di Covid-19, ha subito un boom incredibile. Ecco allora che molte compagnia si sono impegnate per creare una mascherina tecnologicamente all’avanguardia che potesse migliorare la lotta al Covid-19. C’è da dire che la lotta alla pandemia è passata in linea generale attraverso l’applicazione delle ultime innovazioni tecnologiche. Dall’app per il contact tracing agli smartwatch che permetto di rilevare un’eventuale contagio le declinazioni sono state tantissime.

Grazie allo sviluppo tecnologico e alla scoperta di nuovi materiali, come il grafene, alcuni modelli di mascherine sono davvero futuristici. Tra segnale sonori per indicare la corretta distanza e ventole per regolare l’apporto di aria alcuni modelli sono più simili a computer che ha delle membrane per la protezione delle vie respiratorie

Covid-19:una mascherina che si controlla dall’App

 

Uno dei modelli più interessanti di mascherine intelligenti contro il Covid-19 è senza dubbio quello prodotto da Razer. Project Hazel, questo il nome delle nuova mascherine che gli sviluppatori definiscono: “Le più intelligenti del mondo“. Accessoriate di una parte trasparente che permette di vedere per intero il volto della persona con cui si sta parlando queste mascherine sono piene di sorprese.

Queste mascherine contro il Covid-19 possiedono anche un sistema di luci interne per rendere più visibile il volto di chi le indossa. Come se non bastasse poi sono dotate anche di un respiratore medico che permette di regolare l’afflusso e la pulizia dell’aria all’interno della mascherina. Altra caratteristica non da sottovalutare è che queste mascherine sono in grado di filtrare fino al 95%.