xiaomi-mi-mix-fold-resistenza

Xiaomi, visto già l’ampio successo registrato dal Mi MIX Fold in Cina, ha voluto snocciolare qualche dato sulla resistenza dello smartphone pieghevole. Una delle criticità di questo genere di dispositivi sono le parti dove si piega, soprattutto a livello del display. Nessun problema in tal senso però visto che finora le prove hanno dimostrato che può reggere 400.000 piegature.

Per fare una comparazione, equivarrebbe aprire e chiudere il proprio telefono ogni 1,6 secondi per 5 giorni di fila. A meno che uno non sia masochista, non farà mai qualcosa del genere. Per le persone normali, per chi dovrebbe aprire il telefono anche al massimo 100 volte al giorno, il Mi MIX Fold di Xiaomi dovrebbe durare 10 anni.

 

Xiaomi Mi MIX Fold: uno smartphone resistente

Xiaomi è voluta anche essere un po’ più sincera. A un certo punto potrebbero comparire delle pieghe, ma non prima delle 200.000 piegate il che vuol dire che può benissimo durare fino a 5 anni senza problemi. Nel giro di cinque, probabilmente, si avrà già cambiato telefono. In ogni caso hanno dimostrato in diretta che si tratta di uno smartphone assolutamente resistente.

Ovviamente, come nei casi di Samsung, lo smartphone di Xiaomi presenta un problema tipica di questo insieme di tecnologie, il costo. Al momento, convertito e quindi senza calcolare tasse e altro, dovrebbe arrivare a costare più di 1.400 euro, 9.999 yuan. Per ora è commercializzato solo in Cina, ma a breve dovrebbe comunque arrivare sul mercato internazionale, o almeno è quello che suggeriscono i rapporti. In ogni caso rimane un top di gamma dotata dello Snapdragon 888.