auto elettricheEsistono tanti miti che sarebbe meglio sfatare sulle auto elettriche. Un mix di pregiudizio e ignoranza avvolge questi veicoli che spessino vengono addirittura additati di essere una vera e propria truffa ai danni degli automobilisti. Scopriamo dunque tutta la verità sui veicoli elettrici.

Auto elettriche: cinque miti da sfatare

 

 

  • Ricarica lenta: uno dei grandi miti da sfatare sulle auto elettriche è quello che riguarda la ricarica. Chi pensa che i tempi di ricarica saranno troppo lunghi non considera il fatto che esiste la possibilità di ricaricare la vettura direttamente da casa. Questo di fatto potrebbe annullare il tempo di sosta per la ricarica.

 

  • Auto urbane: considerare i veicoli elettrici come auto esclusivamente da città è un pensiero ingenuo. Come ad oggi esistono i classici veicoli per diversi terreni lo stesso sta già avvenendo per i veicolo elettrici.

 

  • La diffusione delle colonnine di ricarica: benché, come detto, i veicoli potranno essere ricaricati anche da casa la diffusione delle colonnine di ricarica è comunque tra le priorità dei prossimi anni. Basti pensare che nel solo 2019 il numero delle colonnine per i veicoli elettrici è aumentato dell’81%.

 

  • Le auto elettriche rischiano l’autocombustione: questo falso mito è dettato più che altro dalla cassa di risonanza che ha una Tesla che prende fuoco rispetto alla notizia di un normale veicolo che prende fuoco.

 

  • Inquinano quanto i vecchi modelli: Pensare che la produzione di un’auto elettrica sia completamente a emissioni 0 sarebbe follia, altrettanto lo sarebbe paragonare le emissioni di un veicolo elettrico a quelle di uno classico.