Postepay: clamoroso, torna il messaggio phishing a nome di Poste Italiane

Dopo aver tenuto il passo delle grandi filiali durante gli ultimi anni, Poste Italiane si sta rivelando una vera sorpresa viste le soluzioni proposte alla sua clientela. A restare egemone sul territorio italiano però è sempre il solito supporto, ovvero la Postepay, la quale è ormai ben radicata lungo tutto lo stivale.

Il passo decisivo fu compiuto nel momento in cui l’azienda decise di lanciare il modello Evolution, il quale provvisto di IBAN ha aperto tantissime altre porte agli utenti in cerca di una soluzione a loro congeniale. Da quel momento in poi anche i truffatori si sono evoluti, lanciando nuove tipologie di truffe. Tra queste il tentativo di phishing è la strada più percorsa, la quale riesce ad ottenere le credenziali di accesso ai conti. Sarà poi compiuto l’accesso con l’intento di svuotarli totalmente, lasciando ai proprietari una brutta sorpresa. 

 

Postepay: è caccia al nuovo tentativo di phishing, ecco il messaggio “fake” di Poste Italiane

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay