Bitcoin

Incredibile record segnato da Bitcoin che vola a quota 63.246 dollari. Un risultato incredibile proprio il giorno prima del debutto di Coinbase a Wall Street. Investitori unitevi, questa criptovaluta pare proprio vi farà sognare. Ma fin dove arriverà? Facciamoci aiutare dagli analisti.

 

Coinbase è sbarcata a Wall Street mentre Bitcoin il giorno prima corre a quota 63.246 dollari

Ieri mercoledì 14 aprile 2021 era previsto lo sbarco di Coinbase a Wall Street. Si attendeva al Nasdaq una valutazione di circa 100 miliardi di dollari. Nel frattempo, proprio il giorno prima, Bitcoin è salito a quota 63.246 dollari.

Sarà stato l’animo entusiastico e positivo di chi vede in questo passaggio storico la possibilità per questa criptovaluta di poter essere accettata dal grande pubblico e dalle istituzioni della finanza. Sono già due le banche, Goldman Sachs e JPMorgan, ad aver annunciato che a breve proporranno piani per offrire criptovalute, soprattutto in Bitcoin.

Tuttavia sono in molti a non essere ancora convinti di questa valuta. Questo perché potrebbe rivelarsi una pericolosa bolla d’aria. Oltre a ciò non convince anche per le recenti dichiarazioni di Peter Thiel che vedrebbe Bitcoin un’arma finanziaria Cinese contro gli Stati Uniti.

Ad ogni modo gli analisti, come riportato in un articolo sul Messaggero, sono ottimisti. Dicono infatti che il debutto di Coinbase e la crescita di Bitcoin “segnerà l’occasione di una congiunzione fra la finanza tradizionale e il mondo cripto. E uno sbarco di successo può essere l’endorsement ufficiale delle criptovalute da parte degli investitori tradizionali“.

Inoltre, proprio per il recente e costante basso tasso di volatilità, sta convincendo gli analisti che il Bitcoin sarà pronto a correre verso nuovi record.

 

Gli investitori si possono fidare di questa criptovaluta?

La domanda che molti si fanno è se gli investitori si possono fidare di questa criptovaluta. Ovviamente sarà il tempo a dare una risposta. Potrebbe essere affermativa se il Bitcoin si mantenesse in un asset di costante ascesa, ma potrebbe diventare negativa se si rivelasse uno strumento speculativo, come molti scettici pensano.

 

VIAVia