iphone-13-smartphone-frequenza-aggiornamento-120-hz-tacca

Dopo il primo utilizzo sull’iPad Pro nel 2017, sembra che la prossima serie di iPhone riceverá finalmente il display ProMotion nel 2021. Un rapporto di Digitimes conferma la recente dichiarazione dei media sudcoreani, The Elec. Nel rapporto si ipotizza che Apple utilizzerá la tecnologia dello schermo LTPO per l’iPhone 13.

I display LTPO utilizzano una tecnologia che supporta la frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Essendo un grande carico per la batteria, è probabile che i prossimi iPhone abbiano una maggior capienza di batteria. Ricordiamo che finora tutti gli smartphone di Apple utilizzano schermi a 60 Hz, compresa l’ultima serie di iPhone 12. Quindi, una frequenza di aggiornamento a 120 Hz permetterebbe ad Apple di raddoppiare l’aggiornamento dello schermo, una volta ogni 8 ms circa.

Apple ha giá introdotto la tecnologia LTPO sull’iPad Pro nel 2017

Ció renderebbe l’interazione dell’utente piú sensibile agli occhi. Le persone percepiranno la differenza in modo significativo durante lo scorrimento degli elenchi o delle pagine. Una maggior frequenza significa anche maggior reattivitá dello schermo durante i videogiochi, strumento utile soprattutto per giochi come Call of Duty Mobile, Fortnite e PUBG.

Dal 2017, ProMotion é stata una delle principali caratteristiche della serie iPad Pro, anche se l’iPad utilizza un display LCD invece che un display OLED. Negli ultimi anni, molti smartphone Android hanno adottato display ad alta frequenza di aggiornamento ed ora sembra essere arrivato il turno di Apple.

Tuttavia, un problema comune riscontrato sugli smartphone con tale frequenza di aggiornamento, è l’elevato carico sulla batteria. Si spera che la serie di iPhone 13 manterrá le stesse caratteristiche di durata della batteria della serie iPhone 12.