fitbit-blood-sangue-pressione-sanguigna-funzioni-aggiornamento

Fitbit è un’azienda di dispositivi indossabili da sempre focalizzata sul fitness. Nell’ultimo anno, i device della societá hanno introdotto una serie di nuovi sensori e funzionalitá. Secondo un recente post dell’azienda, potremmo presto essere in grado di monitorare anche la nostra pressione sanguigna.

Fitbit sta attualmente intraprendendo uno studio attraverso Fitbit Labs, la sua sezione di ricerca, per vedere come alcuni dei suoi dispositivi esistenti potrebbero essere utilizzati per monitorare la pressione sanguigna di una persona. Lo studio tenterá di determinare se lo smartwatch puó misurare il tempo di arrivo dell’impulso (PAT), che é ció che serve per misurare quanto tempo impiega un impulso di sangue a raggiungere il polso dopo un battito cardiaco.

Fitbit potrebbe presto implementare la funzione anche ai dispositivi giá sul mercato

Si pensa che questa nuova funzionalitá possa fornire informazioni utili su come gestire la propria pressione sanguigna per coloro che non hanno accesso a strumenti tradizionali. L’attuale smartwatch di punta di Fitbit – Fitbit Sense – è uno dei dispositivi indossabili per la salute piú completi. Puó misurare la tua attivitá elettrodermica, la temperatura della pelle, SpO2 e puó anche gestire il monitoraggio avanzato del sonno e della salute mestruale.

L’azienda ha recentemente aggiunto funzionalitá ai dispositivi esistenti, come il monitoraggio SpO2 sul fitness tracker Charge 4. Ha anche aggiunto la possibilitá di monitorare e tracciare i livelli di glucosio nel sangue all’interno dell’app Fitbit. Pertanto, é ovvio che, se questa prova avesse successo, potremmo vedere la funzione non solo nei nuovi dispositivi, ma anche nei dispositivi indossabili Fitbit esistenti.