Vodafone ha trovato l'antidoto per TIM e Iliad: 50GB in 4.5G a 6,99 euro

Importanti novità in arrivo in casa Vodafone. Il gestore inglese dimostra un legame sempre più forte con le reti 5G e proprio in queste settimane ha deciso di estendere la sua già presente copertura sul territorio nazionale. Rispetto alla prima lista di città raggiunte dal 5G, il provider britannico ha aggiunto ulteriori capoluoghi.

 

Vodafone, il 5G diventa realtà per milioni di cittadini

La lista delle città coperte dal 5G di Vodafone si amplia con 20 centri da Nord a Sud. I capoluoghi aggiunti alla lista sono: Genova, Bergamo, Brescia, La Spezia, Monza, Novara, Verona, Padova, Parma, Rimini, Trento, Trieste, Venezia, Firenze, Cagliari, Prato, Palermo, Bari, Catania e Reggio Calabria.

Considerato il numero di abbonati Vodafone e di cittadini residenti in queste città, il provvedimento del gestore britannico interessa quasi un milione di utenti. I clienti residenti nei suddetti centri avranno ora la possibilità di attivare tariffe 5G ready che garantiscono la navigazione internet con le velocità più ampie di sempre.

Le 20 città aggiunte alla lista di Vodafone si aggiungono ai capoluoghi già coperti dl 5G di Vodafone. La tecnologia del gestore inglese è già disponibile da mesi a Milano, Roma, Napoli, Torino, Bologna e nei piccoli comuni dell’hinterland milanese. Nel corso delle prossime settimane ulteriori città potrebbero aggiungersi alla lista, considerato l’obiettivo dell’operatore per il lungo termine.

Se il 2021 sarà un anno determinante per lo sviluppo della rete 5G, Vodafone guarda con particolare ambizione al 2022. Entro il prossimo anno, infatti, il provider vuole estendere le sue linee 5G in maniera omogenea in gran parte del territorio italiano.