WhatsApp: un gran numero di smartphone non più compatibili, ecco quali

Il rinnovamento, ma soprattutto lo svecchiamento, sono due processi obbligatori all’interno di un’azienda che si rispetti. Allo stesso modo WhatsApp cerca di seguire i suoi criteri fondamentali costantemente ogni anno, in modo da tenere l’applicazione sempre al massimo.

Come accade infatti ogni anno, WhatsApp decide di andare a rivedere alcuni dei suoi aspetti fondamentali, in modo da non risultare obsoleta. A tal proposito oltre ai tanti aggiornamenti, portatori di funzionalità e feature molto interessanti, ci sono anche alcuni processi obbligatori che accadono con frequenza annuale. Anche durante questo 2021 infatti il colosso colorato di verde ha scelto di andare a modificare la sua lista di supporto. Alcuni degli smartphone che da sempre godono del servizio WhatsApp, ne sono privi dal mese di febbraio. La motivazione sta proprio nell’obsolescenza di questi ultimi, i quali non sarebbero in grado di supportare al meglio i nuovi aggiornamenti. Proprio per tale motivo moltissimi smartphone non potranno più utilizzare l’applicazione, per buona pace degli utenti.

 

WhatsApp: questi sono i dispositivi che non potranno più servirsi dell’applicazione

E’ ormai risaputo da diversi giorni: tutti gli iPhone 4 o modelli precedenti ma anche ad un lungo elenco di smartphone di casa Android. Fra questi spicca di certo anche il celebre Galaxy S2 così come Huawei Ascend P1 ed il Motorola Droid RAZR. In basso trovate una rapida lista con i modelli più iconici che abbandoneranno la celebre app di messaggistica istantanea:

  • iPhone 4
  • Samsung Galaxy Note 3
  • Sony Xperia Z1
  • HTC One M7
  • Motorola Moto X
  • Xiaomi Mi 3
  • Huawei Ascend P1
  • Huawei Ascend P1 s