Netflix: le serie tv eliminate dalla piattaforma potrebbero tornare con Marvel Studios

“Netflix ha preso di mira la Marvel Studio”, verrebbe da pensare. Perché? Nell’ultimo periodo il colosso americano ha raso al suolo tutte (o quasi) quelle serie tv targate Marvel, come per esempio DaredevilJessica JonesLuke CageIron Fist e The Punisher.  “Ma allora non sarà più possibile vederle?” Non è detta l’ultima parola, anzi, sembra proprio che la Casa delle Idee si riprenderà ciò che è suo. Kevin Feige, a capo dello studio dal 2019, ha spiegato ai giornalisti della Television Critics Association al press tour invernale, la situazione. Nel frattempo, aspettiamo prima di giudicare.

Netflix: cosa è accaduto nello specifico? Ce lo spiega Kevin Feige

Feige, nell’intervista, ha lasciato intendere che alcune delle precedenti proprietà televisive della compagnia, comprese quelle prodotte fino a qualche anno fa per Netflix, potrebbero passare nell’offerta di Disney+. “Penso che potremmo farlo, probabilmente”, ha detto. “Credo che molte di quelle cose torneranno a noi. Girano sempre delle voci online su cose che stanno tornando. A volte sono vere, altre volte no. Non sono perfettamente informato sugli accordi esatti, ma un giorno forse potrebbe accadere”.

La mia storia alla Marvel è lunga e per gran parte del tempo non ho avuto alcun controllo, quindi ho prestato maggiore attenzione alle cose che potevo controllare piuttosto che a quelle su cui non avevo voce in capitolo”, ha continuato. “La televisione a quel tempo era una di quelle cose di cui non mi occupavo, proprio come quando Fox faceva i film degli X-Men o Sony faceva i film di Spiderman senza di noi. Quelle erano le modalità in cui Marvel operava in quel periodo. È stata ben più di un’opportunità. Ci ha entusiasmato quando Bob Iger ha iniziato a chiederci di lavorare alle serie per Disney+“.