Tesla

Sono molti a chiedersi perché non ancora nessuno abbia pensato di montare dei pannelli fotovoltaici integrati sul tettuccio di un’auto elettrica. L’idea sarebbe quella di aumentarne l’autonomia di percorrenza e perché no, risparmiare anche qualcosina sulla ricarica. L’esperimento è stato provato su una Tesla. Ecco il modello e i risultati di questo singolare esperimento fai da te.

 

Cosa è successo a una Tesla dopo aver montato dei pannelli fotovoltaici

La risposta l’ha fornita il proprietario di una Tesla Model 3 che ha montato dei pannelli fotovoltaici sulla sua auto elettrica. In vero stile camping ha collegato anche un adattatore ed è pure riuscito ad eludere il sistema di ricarica facendo credere all’auto di essere collegata alla rete di casa.

Tesla

 

Lo stesso genio incompreso, che ha realizzato il test sulla sua Tesla, sconsiglia l’operazione in quanto troppo costosa rispetto al risultato finale. Tuttavia non era difficile da intuire. Già a prima vista si nota che il sistema non è certo adatto e sicuro per il movimento. Inoltre i tempi di ricarica risultano troppo lunghi.

Di contro potrebbe essere una buona idea in caso di emergenza se la colonnina di ricarica non sia a portata di mano. Oppure laddove non sia possibile ricaricare l’auto. Ad esempio quando con la propria Tesla ci si trova in campeggio o in un’abitazione che non dispone di un wallbox o di sistemi adatti.

L’esperimento si può vedere direttamente sul canale YouTube “The Tech of Tech”. Da qui si vede come il protagonista abbia utilizzato pannelli fotovoltaici tradizionali applicati sul vetro superiore della sua Tesla. Grazie però al prezioso lavoro svolto dal dipartimento di Fisica del Politecnico di Milano insieme a diverse collaborazioni ad oggi sono state messe appunto delle celle flessibili adatte per questo utilizzo.

Occorre dire anche un’altra cosa. Già Elon Musk aveva pensato di dotare alcuni suoi modelli Tesla di pannelli fotovoltaici, ma a suo avviso la resa non vale la spesa. A quanto pare per il patron di Tesla è meglio investire energie per mantenere il primato e continuare a pagare di meno le batterie rispetto agli altri competitor.