asteroideUn asteroide di generose proporzioni si prepara a lambire la nostra atmosfera ad una velocità elevata, stimata dagli esperti nella misura di 34,4 chilometri al secondo. La traiettoria rientra nel piano di monitoraggio della NASA che tra le altre cose ne ha stimato la data ufficiale del passaggio. Scopriamo insieme se ci sia o meno da preoccuparsi.

 

L’asteroide è potenzialmente pericoloso: la parola agli esperti

Determinato come “potenzialmente pericoloso” il nuovo meteorite transiterà negli intorni della Terra il 21 Marzo prossimo allocandosi ad appena due milioni di chilometri da noi. La traiettoria, così come anticipato, è sotto la lente dell’Agenzia Aerospaziale Americana che ha determinato dimensione e distanza. Passerà a meno di 7,5 milioni di chilometri rappresentando un potenziale rischio per la sicurezza pubblica.

Come chiarito da un tweet di WordsSideKick si tratterà di un passaggio senza tangibili conseguenze in quanto la distanza che ci separa dal corpo celeste è ben cinque volte maggiore di quella che ci distanzia dalla Luna. Nulla di cui preoccuparsi per l’asteroide che, dati alla mano, “non presenta rischio di collisione con la Terra“.

Occhi puntati al cielo per gli astronomi e gli appassionati di tutto il mondo che potranno osservare più da vicino la traiettoria di una palla di fuoco molto probabilmente innocua. Appuntamento a Domenica 21 Marzo 2021 per un evento che non si ripeterà da qui a breve. La minaccia è solo apparente mentre si fa sempre più concreto il riscontro per la missione Hera che coinvolge anche l’Italia nello sventare la minaccia segnalata in arrivo per il 2024.

FONTEcorrieredellosport