playstation-5-console-mining-criptovaluteMolti fan della nuova PlayStation 5 di Sony sono ancora alla ricerca della console senza dubbi più chiacchierata dell’ultimo periodo. Nonostante i numerosi lanci, le scorte terminano in pochi secondi e sembra un’impresa impossibile acquistarne una.

La PlayStation 5 è arrivata anche in nuovi negozi negli ultimi giorni, come sempre le scorte sono finite quasi subito. Alcuni store hanno deciso di proporre modalità d’acquisto differenti, ad esempio vendendo le console attraverso una sorta di sala d’attesa, piuttosto code senza fine. I consumatori sono sempre alla ricerca di metodi alternativi per aggirare queste code. Lo stesso vale per i problemi tecnici che spesso impediscono loro di avere persino l’opportunità di vedere se la console è disponibile.

Quando le nuove PlayStation 5 sono arrivate in uno degli store di Very, ad esempio, ai fan è stato consigliato di copiare un collegamento specifico, quindi di cliccare sul sito Web di Very da quel collegamento. In questo modo gli utenti sono indirizzati direttamente nella sala d’attesa, invece di ritrovarsi con una pagina bianca.

PlayStation 5: tutti i trucchi degli utenti per acquistare la nuova console

È solo uno dei tanti trucchi che sono diventati virali nelle ultime settimane. Ad esempio, tra gli altri suggerimenti è inclusa l’aggiunta della console a una lista dei desideri su Amazon e il check-out come ospite su altri siti Web. Questi piccoli accorgimenti mirano ad aggirare i problemi spesso anche tecnici che impediscono di acquistare la nuova PlayStation 5.

Un ulteriore stratagemma per riuscire ad acquistare una PS5 è affidarsi ai fornitori ufficiali che realizzano lotterie con in palio la console, piuttosto che affidarsi alle code interminabili. L’iniziativa è stata proposta per la prima volta da Currys il quale fornisce agli utenti un “Priority Pass”. Questo pass include un codice univoco per acquistare la console, oltre ai dettagli sui negozi che aderiscono all’iniziativa.

I codici durano solo 72 ore. La società non ha fornito alcuna indicazione su quante persone ne riceveranno uno o in che misura il sistema sta sostituendo quello online. Tuttavia, tentar non nuoce, soprattutto considerando che spesso il problema con la nuova PlayStation 5 non è solo la rapidità con cui le scorte finiscono ma la quantità non sufficiente di console prodotte.