La regina degli scacchi, scacchi, Queen's Gambit, Netflix, serie TV, mini-serie

La mini serie sbarcata su Netflix “La Regina degli Scacchi“, ha riscosso un grande successo, quasi inaspettato, la serie drammatica che vede come colonna portante gli scacchi, ha conquistato il pubblico, riuscendo a portarsi a casa addirittura due premi ai Golden Globe 2021, tra cui quello come miglior serie limitata e quello come miglior attrice nella stessa categoria, ovviamente per la sua star Anya Taylor-Joy nel ruolo di Beth Harmon.

La “Regina” neo-premiata ha poi rilasciato alcune dichiarazioni a caldo in merito la possibilità di vedere una nuova stagione legata alla mini serie.

Le dichiarazioni

L’attrice ovviamente, ricevuto il premio, ha inaugurato il proprio discorso ringraziando tutto lo staff che ha partecipato alla produzione del contenuto targato Netflix, con menzione d’onore ovviamente allo scrittore e regista dello spettacolo, Scott Frank, accennando anche alla possibilità di tornare nelle vesti di Regina a fronte di una voglia di portare avanti il progetto ancora e ancora.

Essendo la serie inizialmente pensata come un mini contenuto limitato, il team non aveva minimamente pensato alla possibilità di mandare avanti il progetto, anzi sono rimasti tutti sorpresi quando hanno visto il popolo a gran voce richiedere l’arrivo di una seconda stagione dell’amato contenuto, ecco le dichiarazioni dell’attrice:

“Può essere. Per non deludere nessuno, ma non ci abbiamo mai pensato. Quindi siamo rimasti davvero sorpresi quando le persone hanno detto “Dov’è la seconda stagione?” Detto questo, adoro l’intero team che lo ha creato e coglierei l’occasione al volo per lavorare di nuovo con loro.”

Le parole dunque lasciano aperte delle speranze per i fan, i quali però, come in una partita a scacchi, dovranno attendere la mossa degli autori.