chrome-aggiornamento-google-più-rilasci

Chrome è il browser più usato a livello globale. Il suo successo è anche merito dell’attenzione che Google ci mette per tenerlo aggiornamento. Il colosso ha una roadmap precisa per quanto riguarda quest’ultimo che prevede il rilascio di aggiornamenti ogni sei settimane. Tutto questo sta per cambiare, teoricamente in meglio, si spera.

Google ha deciso di spingere sull’acceleratore tanto che ora si sta parlando di un rilascio di aggiornamento praticamente ogni mese, nello specifico ogni quattro settimane. Questa nuova tabella di marcia partirà in seguito al rilascio di Chrome 94 nel terzo trimestre di quest’anno. C’è ancora tempo prima che il progetto parta con nuove linee guida.

Le parole di Alexe Mineer, il capo del programma Chrome di Google: “Poiché abbiamo migliorato i nostri processi di test e rilascio per Chrome e implementato aggiornamenti di sicurezza bisettimanali per migliorare il nostro gap di patch, è diventato chiaro che avremmo potuto abbreviare il nostro ciclo di rilascio e fornire nuove funzionalità più rapidamente”

Chrome si aggiornerà molto di più: Google ha nuovi piani

Proprio per quanto riguarda il rilascio degli aggiornamenti sulla sicurezza, quelli continueranno ad uscire ogni due settimane. Non ha senso aumentarne la frequenza così come sarebbe deleterio diminuirla. L’attuale intervallo di tempo risulta adeguata per fornire una protezione a tutto tondo agli utenti di Chrome, anche dalle minacce più recenti.

Ci vorrà qualche mese prima dell’inizio di questa nuova era di Chrome e siccome si tratta di un cambiamento importante, nel corso delle prossime settimane Google rilascerà informazioni più dettagliate anche ai proprio partner. Questa mossa andrà a interessare anche altre compagnie come Microsoft visto il proprio browser si basa sul progetto Chromium.