Mal di testa

Questa pandemia non ha certo aiutato le persone a sfruttare spazi all’aperto per dedicarsi all’attività fisica. Lo smart working e la didattica a distanza invece, in tempo di Covid, sono diventate le soluzioni ormai scelte da diverse aziende e dalla Pubblica Istruzione. Che sia in ufficio oppure a casa, comunque il tempo che si passa davanti ai monitor è sempre molto. Da qui nascono problemi alla schiena, calo della vista e altri. Tuttavia ce n’è uno che sta colpendo molti e che risulta tra i più odiati e dolorosi: il mal di testa. Causato dall’uso del PC, per molti sembra essere diventato il terzo incomodo nella loro vita impossibile da sfrattare.

Al contrario invece ci sono 4 soluzioni che permettono, col tempo, di dire addio al mal di testa o alla cosiddetta “sindrome da PC“. Ecco cosa è possibile fare per migliorare la propria salute sotto questo aspetto.

 

Ecco 4 soluzioni per dire addio al mal di testa da PC

Sono 4 le soluzioni che si possono adottare per risolvere definitivamente il problema del mal di testa da PC. Ovviamente alcune richiedono una certa disciplina che, chi è colpito regolarmente, non tarderà a fare propria.

  1. Fare brevi pause regolari. La prima cosa da imparare è la cosiddetta regola del “20-20-20”. In poche parole ogni 20 minuti andrebbe fatta una pausa di 20 secondi. Non solo, ma è necessario puntare lo sguardo a un oggetto lontano 6 metri, che sarebbero 20 piedi. Ecco da dove deriva il nome di questo esercizio per combattere il mal di testa da PC.
  2. Usare regolarmente il collirio. Chi passa molte ore davanti al computer dovrebbe avere buoni abitudini di lubrificazione degli occhi. Basta un semplice collirio, ovviamente a basa naturale, per evitare affaticamento e secchezza. Questi ultimi infatti alla lunga possono portare problemi alla vista. Inoltre per evitare il mal di testa da PC è importante non strizzare gli occhi e ogni due ore eseguire qualche esercizio di ginnastica facciale.
  3. Posizione corretta dello schermo. Anche il monitor deve essere posizionato in modo corretto per non influire negativamente e provocare il mal di testa da PC. Dovrebbe stare a 10 o 20 cm sotto gli occhi, lontano dal viso tra i 50 e i 70 centimetri.
  4. Occhiali anti luce blu. Un’altra indispensabile soluzione per risolvere il mal di testa è acquistare occhiali con lenti anti luce blu. Non devono per forza essere graduate le lenti anche perché la loro funzione è proprio quella di proteggere gli occhi da questa luce prodotta dai dispositivi.