Microsoft Office 2021La suite per l’automazione da ufficio Microsoft Office è rinomata per quelle che sono le sue funzioni e per una gestione semplificata e ben organizzata degli ecosistemi privacy, sicurezza ed usabilità. Miliardi di comuni utenti e lavoratori di tutto il mondo si affidano giornalmente alla prestanza di un pacchetto che non può fare altro che migliorarsi in luogo degli opportuni aggiornamenti previsti ora comunicati dal team di Redmond Microsoft. Ecco che cosa sta per arrivare.

 

Microsoft Office 2021: ecco le funzioni che tutti stanno aspettando

Non è ancora stato pubblicato un vero e proprio changelog per il nuovo pacchetto Office 2021 ma le informazioni piovute in merito al nuovo pacchetto sono comunque interessanti ed anticipano l’avvenire di quelle che sono interessanti features. Alcuni screenshot citano le modifiche alla versione LTSC che supporta la modalità scura ed introduce al contempo significative ottimizzazioni per l’accessibilità come il Dynamic Array ed XLOOKUP destinato agli utenti Excel.

Nessuno stravolgimento di sorta per quanto riguarda il livello grafico eccezion fatta per la sopracitata Dark Mode che consentirà di ottenere una UI gradevole con un sostanziale risparmio di energia con l’uso dei device alimentati a batteria come notebook, tablet ed ultrabook.

Resta nelle intenzioni Microsoft l’obiettivo di fornire una migliore interattività cloud attualmente supportata a tutto tondo soltanto con Microsoft Office 365. Un occhio di riguarda viene posto per gli utenti aziendali che non sono disposti ad utilizzare le versioni cloud. Per questi ultimi è previsto un apposito piano di miglioramento per scenari di utilizzo specifici.

Con ogni probabilità la naturale propensione a fornire supporto a lungo termine si ripercuoterà in maniera sensibili sul prezzo di listino che come ipotizzato in via del tutto ufficiale potrebbe lievitare per un 10% rispetto al piano inizialmente previsto. Restiamo in attesa di conferme ufficiali da parte della società.