blank

Il 2021 ha già portato alla prima rimodulazione delle tariffe per i clienti di WindTre. Dal 27 Gennaio sono divenute ufficiali le nuove regole per gli abbonati del gestore con vecchia sim di 3 Italia. Le rimodulazioni di WindTre in questa circostanza non riguardano direttamente i prezzi, ma le condizioni tariffarie.

 

WindTre, da Gennaio nuove condizioni tariffarie per i clienti

A differenza di altre circostanze, da Gennaio vi è una doppia rimodulazione per i clienti di WindTre con ex SIM di 3 Italia. Il gestore si adegua alle scelte di altri operatori, come TIM e Vodafone e lancia le rinnovate condizioni per il rinnovo delle sue tariffe ricaricabile.

La nuova politica di WindTre è quella per la continuità dei consumi. Alla scadenza della promozione di riferimento, in caso di mancato credito per il rinnovo automatico, i clienti riceveranno traffico illimitato per chiamate, SMS e navigazione di rete. Il traffico valido per 24 ore avrà un costo di 0,99 euro.

Al termine delle 24 ore, in caso di mancata ricarica, il traffico sarà rinnovato per un’ulteriore giornate. Il blocco del traffico scatterà solo nel terzo giorno da rinnovo previsto della ricaricabile, in mancanza di credito. Il debito accumulato per il traffico senza limiti sarà prelevato da WindTre alla prima ricarica utile.

Se questo è la prima rimodulazione per i clienti di WindTre, la seconda riguarda le soglie per la navigazione internet. Le nuove condizioni sono molto semplici. I clienti del gestore arancione riceveranno un Giga aggiuntivo per internet, nel caso la soglia della ricaricabile prevista per internet dovesse esaurirsi. Il costo per il Giga extra è di 0,99 euro.