AirPods

Incredibile ma vero, potrebbe essere pericoloso indossare gli AirPods mentre si dorme. Ecco l’esperienza di un uomo che oggi può ancora raccontarla. Vivo per miracolo ne ha inghiottito uno proprio mentre dormiva.

 

Un uomo ingoia uno degli AirPods mentre dorme, è vivo per miracolo

Ha dell’incredibile la storia di Bradford Gauthier, l’uomo che a Worcester, nel Massachusset, ha ingoiato uno dei suoi due AirPods senza accorgersene.

Dopo aver spalato la neve per due ore quest’uomo aveva deciso di riposare un po’ con indosso i suoi fidati AirPods. Fin qui nulla di strano, forse anche molti che stanno leggendo lo fanno abitualmente. Tuttavia al risveglio qualcosa di particolare è successo.

“Quando mi sono svegliato, il mattino seguente, non sono riuscito a ritrovare uno dei due auricolari. Avevo un leggero disagio al centro del torace, all’altezza del petto. Sono tornato fuori a spalare la neve per un’altra ora, poi sono rientrato in casa e mi sono versato un bicchiere d’acqua…ma non sono riuscito a berlo”. Questo è solo l’inizio della disavventura di Gauthier con i suoi AirPods.

Addirittura alcuni della sua famiglia sdrammatizzavano la situazione ridendo sul fatto che forse poteva averlo ingoiato. Niente di più strano, ma allo stesso tempo vero. Infatti il dolore che accusava al torace invece di placarsi aumentava e perciò smise di cercare uno dei due AirPods perso recandosi così al Pronto Soccorso.

Grazie ad una radiografia si è scoperto che l’AirPod perduto era stato ritrovato. Fermo immobile era incastrato nell’esofago. Scherzi a parte era davvero stato ingoiato. Mai e poi mai quest’uomo avrebbe pensato che dormire con delle cuffie wireless poteva essere così pericoloso.

 

Dormire con le cuffie wireless potrebbe nascondere dei pericoli

Pur essendo inspiegabile, resta comunque il fatto che potrebbe essere rischioso addormentarsi non solo con qualcosa in bocca, ma anche con gli AirPods alle orecchie. Chissà che durante un sonno turbolento, girandosi e rigirandosi nel letto, queste cadano e con un respiro profondo una possa finire in gola.

È vero che guardare lo smartphone prima di dormire può essere dannoso per la salute e alterare il sonno, ma in questo caso si rischia proprio la vita!

In conclusione si potrebbe consigliare a Apple di contattare questo sopravvissuto almeno per chiedergli se, nonostante il viaggio all’interno del corpo umano, gli AirPods funzionano ancora.