Prince of Persia, The Sands of Time, Le sabbie del tempo, Ubisoft, Remake, Reboot

Con un messaggio a sorpresa, Ubisoft ha annunciato il rinvio di Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo. Non è la prima volta che il team di sviluppo annuncia un ritardo nella realizzazione del gioco, ma questa volta è diverso.

Infatti, Ubisoft non ha voluto comunicare alcuna data di riferimento per il lancio del gioco. Possiamo considerare effettivamente che il Remake di Prince of Persia è rinviato a data da destinarsi.

Tuttavia, Ubisoft rassicura gli utenti che il progetto è solo posticipato e non cancellato. La scelta si è resa necessaria per permettere al team di sviluppo di lavorare con calma. In questo modo Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo sarà messo a punto a dovere senza dover ricorrere a crunch e patch post lancio.

Prince of Persia è stato rinviato a data da destinarsi

Il titolo è stato annunciato a settembre e i fan hanno immediatamente mostrato tutto il loro entusiasmo e supporto alla software house. Tuttavia, il rischio di un flop come avvenuto per Cyberpunk 2077 è troppo grande e le conseguenze sarebbero troppo gravi.

Il maggiore tempo a disposizione permetterà di migliorare il titolo e magari ottimizzarlo sia per console old-gen che per PlayStation 5 e Xbox Series X e Series X. Ubisoft ha valutato con attenzione questa decisione. Nonostante il dispiacere che ovviamente uno spostamento provoca, i fan possono esserne felici.

Tutto il polverone sollevato da CD Projekt RED è servito a qualcosa e ha certamente portato una nuova consapevolezza nelle software house. I titoli videoludici, e in generale i prodotti, dovrebbero arrivare sul mercato solo quando effettivamente pronti e non solo per rispettare determinate scadenze commerciali.