automobili

Anche nel 2021, purtroppo, il mondo automobilistico sta facendo fronte a diverse difficoltà. Infatti, molte automobili di due aziende giapponesi importanti, ovvero Honda e Toyota, hanno riportato dei difetti decisamente gravi su alcuni dei loro veicoli.

I suddetti erano legati principalmente alla batteria, al motore e all’airbag. Problemi che avrebbero potuto potenzialmente causare dei danni ancora più importanti, e cosa più importante avrebbe potuto mettere a rischio il conducente e chi viaggiava con lui.

 

 

 

Automobili di Honda e Toyota: ecco quali sono i modelli interessati

Quindi, come specificato anche sopra, uno dei problemi riguarda l’airbag, e sembra essere quello più preoccupante. Per quanto concerne Honda, infatti, il suddetto esplode all’improvviso a causa di una problematica nella pressione dello scompartimento in cui è contenuto. Questo in sé è decisamente grave, poiché c’è la possibilità di un eiezione di schegge molto pericolose per tutto l’abitacolo. I veicoli che presentano questa problematica sono:

  • Accord: vendute tra il 1998 e il 2000
  • Civic: sul mercato dal 1996 al 2000
  • CR-V: commercializzate dal 1997 al 2001
  • Odyssey: dal 1998 al 2001
  • EV Plus: presente sul mercato dal 1997 al 1998.

Andando a vedere la situazione ancor più da vicino anche per quanto riguarda l’azienda Toyota, sembra che anche qui il problema riguardi l’airbag. Questo consiste in un’interferenza elettrica nel sensore degli urti che porta l’esplosione dell’airbagIl guasto è significativo, anche perché potrebbe portare l’airbag a non esplodere nel momento giusto. Il problemi sono stati riscontrati in questi veicoli:

  • Corolla: vendute dal 2011 al 2019
  • Matrix: vendute invece dal 2011 al 2013
  • Avalon: presenti sul mercato dal 2012 al 2018

L’azienda, fortunatamente, pare che stia risolvendo il problema con l’installazione di un filtro anti-interferenza.